famigliasolo cose belle

Il Padre spinge i figli oltre l’ostacolo

Il padre รจ quella persona che quando arriva il momento di togliere le rotelle dalla bicicletta, te le toglie. Veloce.

Perchรฉ lui lo sa che รจ arrivato il momento. Magari il resto del mondo no, magari la madre lascerebbe le rotelle fino al diciottesimo anno dell’infante. Ma il padre no.

รˆ quello che legge il tempo e capisce che ci sono delle tappe da superare.

Spinge i figli oltre l’ostacolo. Tenendoli per mano finchรฉ non stanno in piedi, standogli vicino finchรฉ non saltano da soli, e guardando tre passi dietro quando ormai corrono.

Dove noi madri agiremmo di pluriball, incartando i figli fino alla punta dei capelli per evitargli il dolore, il padre dice lascia fare, e quando piangono per la ferita dice non รจ nulla passerร .

E il bello รจ che a lui i figli credono, pure se non sembra.

Perchรฉ i figli hanno bisogno di padri in cui credere.

I padri sono decisivi. Le loro parole valgono come le incisioni millenarie sulla pietra.

Se noi mamme con gli anatemi sparati a decibel incresciosi otteniamo zero, perchรฉ tanto qualsiasi cosa combineranno pure fosse immonda saremo sempre lรฌ a chiedere ai figli se hanno fame sete freddo, la stima del padre va conquistata.

I padri non sono amici.

I padri non sono amici.

I padri sono padri.

Sono impastati di terra e ciccia e casini come tutti, ma hanno la responsabilitร  di dire basta, oppure vai cosรฌ. Hanno l’autostima dei figli nelle mani. รˆ roba che scotta.

Anzi. Essere padri รจ roba che fa male.

Se un padre non si piglia la sua dose di ribellione figliale quotidiana, forse non sta facendo un buon lavoro.

Se se la piglia, la trita nel cuore la sminuzza la digerisce, e da quella ribellione fa entrare nelle sue cellule la vita dei figli che sta cambiando, forse sta crescendo e facendo crescere.

Quando diventi padre, diventi adulto. Qualsiasi etร  sia in corso.

Essere padri รจ una cosa naturale, ma รจ anche una decisione definitiva.

E non si torna indietro.

Noi madri abbiamo bisogno di padri.

I figli hanno bisogno dei loro padri.

I padri hanno bisogno di scoprire la bellezza di essere padri.

Padri. Siate coraggiosi. Siate tenaci. Dite grandi sรฌ e possenti no.

Siate padri.

Qua senza di voi รจ un casino.

Lisa Zuccarini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *